Nel prossimo autunno verranno realizzati i primi corsi introduttivi alla Pratica Collaborativa completamente Made in Italy!   AIADC ha maturato questa scelta nel tempo e si sente finalmente orgogliosa di poterli annunciare dando il via, a partire da oggi, alle iscrizioni su due piazze molto importanti: Bologna e Treviso....

Tornando a casa, nel lungo viaggio verso l’Italia, ripensavo e riflettevo sui quattro giorni trascorsi a Honolulu, insieme a quelli che ormai considero "i miei amici americani".   Credo che uno dei principali punti di forza degli incontri organizzati da IACP non sia solo quello di approfondire...

Le questioni deontologiche con cui il professionista collaborativo è chiamato a confrontarsi sono molteplici e discendono dai principi stessi della Pratica Collaborativa.   Il professionista collaborativo è in primo luogo tenuto a rispettare le norme deontologiche della propria categoria professionale e del proprio codice deontologico di riferimento,...

Succede proprio così, come nel video musicale che ci ha regalato Stu Webb in occasione del 25ennale di IACP: nasce un evento o un'idea, sia essa una pratica collaborativa o un progetto, più o meno ambizioso; ci si incontra, le relazioni di gruppo si formano...

Cosa facciamo negli incontri che chiamiamo Practice Group? Dall'esterno si potrebbe immaginare un qualcosa che sta a mezza strada tra una lobby e un gruppo di auto-aiuto. Chissà, forse l'impressione potrebbe essere un po’ “militante” e temo che qualcuno possa vederci addirittura come una specie di...

Il 23 febbraio abbiamo pubblicato la prima parte dell’articolo di Cristina Rey dal titolo “La Pratica Collaborativa a vantaggio delle famiglie problematiche” (https://praticacollaborativa.it/la-pratica-collaborativa-vantaggio-delle-famiglie-problematiche/). Ecco oggi la seconda parte nella quale la nostra socia penalista analizza come il legislatore italiano ha affrontato il tema della violenza domestica,...

Oggi si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale della Felicità.   Per ricordare a ciascuno di noi come sia importante affrontare in modo costruttivo qualsiasi criticità, per trasformarla in opportunità e renderci la vita felice, rimandiamo alla lettura dell’articolo di Carla Marcucci pubblicato su Diritto24...

Premessa. Dinamiche familiari caratterizzate da violenza, il ricorrere di patologie psichiatriche e di abuso di sostanze stupefacenti nelle parti in lite sono generalmente considerate controindicazioni all’adozione della Pratica Collaborativa come modalità di risoluzione del conflitto familiare. Il tema peraltro merita un approfondimento ed anche a livello internazionale...