LA FORMAZIONE DI AIADC – FACILITAZIONE VISUALE NEL PERCORSO COLLABORATIVO

Cosa     Quando    Come

Il corso, che si svolgerà su piattaforma zoom, si articolerà in due sessioni di 3 ore ciascuna e si propone di lavorare con il gruppo alternando teorie, tecniche ed esercizi pratici.

Per questo motivi gli iscritti al corso dovranno autonomamente munirsi di fogli A4 e pennarelli di colori diversi con punte larghe e fini.

Argomenti trattati

I giornata:

  • di cosa stiamo parlando e in quali altri ambiti viene utilizzata
  • non conta il saper disegnare ma …
  • i 5 elementi dello sketchnoting > esercizi pratici
  • semplificare concetti complessi > applicazione pratica su questioni frequenti
  • l’importanza di mappare un processo di lungo periodo e mostrarne i passaggi.
  • lasciare traccia anche visiva di un accordo
  • lavorare con le metafore > quali in particolare nei casi collaborativi
  • il viaggio dell’eroe > cambio di paradigma del professionista collaborativo

 

II giornata:

  • portiamola nella Pratica Collaborativa
  • lavorare coi templates > quando e come
  • creare il proprio canvas > esercitazioni
  • il parco naturale delle ADR
  • accenni alla teoria U del cambiamento > possibile applicazione e rappresentazione nella separazione personale dei coniugi e in qualunque tipo di percorso di cambiamento profondo
  • esercitazione: rafting, il team collaborativo nelle rapide
  • nella formazione e nella comunicazione
  • qualche indicazione per l’utilizzo nelle applicazioni di Ipad

 

Nella seconda giornata, in particolare, anche sulla base dell’esperienza maturata, la formazione si propone di mettere a fuoco come l’utilizzo della facilitazione visuale possa essere d’aiuto nella negoziazione e nel percorso collaborativo per la comprensione e il superamento di situazioni conflittuali, e in quali fasi sia possibile e utile introdurla nella pratica.

Formatrici: Cristina Mordiglia e Elisabetta Valentini, avvocati collaborativi di Milano e Trento, che già hanno curato e presentato un workshop sulla facilitazione visuale (anche con Barbara Bassino) al forum IACP di Seattle del 2018 ed uno sulla metafora (anche con Carla Marcucci) a quello di Chicago del 2019

Il corso è riservato ai soci AIADC in regola con il pagamento della quota ed aperto a massimo 20 partecipanti

Quota di iscrizione: 60 €

FACILITAZIONE VISUALE E PRATICA COLLABORATIVA

DOMANDA DI ISCRIZIONE FACILITAZIONE VISUALE